Gioco d’azzardo compulsivo (GAP): fra rischio e piacere

Cosa vuol dire Gambling? Il Gambling conosciuto come gioco d’azzardo (GAP) è un fenomeno che nell’attuale contesto socio-economico crea sempre più nuove povertà. È possibile uscirne?

“Luca (nome di fantasia) giocatore d’azzardo compulsivo di 53 aa con moglie e due figlie contrae un buco di 33.000 euro in 6 mesi nelle finanze familiari: schiantamento esistenziale, perdita del lavoro e accoglienza in un Centro Caritas. 

Gli interventi integrati fra SerT per il supporto attraverso la terapia farmacologica, Amministratore di Sostegno per la gestione delle finanze/sovraindebitamento e Psicoterapeuta per il lavoro sui nuclei di angoscia del controllo e della perdita hanno permesso a Luca di intraprendere un percorso di “messa alla prova” ricollocandosi professionalmente e predisponendo un risarcimento del 30% ai creditori con la cessione del quinto dello stipendio.” 

Prossimo obiettivo: supporto nel ricongiungimento alla famiglia.” 

Se sei interessato ad approfondire la tematica, clicca qui:

https://www.guidapsicologi.it/articoli/gioco-dazzardo-compulsivo-gap-fra-rischio-e-piacere?utm_source=facebook&utm_medium=social&utm_campaign=organicpost&utm_term=articlepro-30_06_2019-29-P04-21h00&utm_content=258-gioco_d_azzardo_compulsivo


Dott.ssa Paola Finelli

Iscritta all’albo dell’Ordine degli Psicologi della regione Emilia Romagna n. 6377 Sez. A

Studio Finelli - Esperienze in Movimento
Via 2 Agosto 1980, 14, Osteria Nuova di Sala Bolognese, Bologna

Unaltrocentro - Studio di Psicoterapia
Via Lame 118 - Bologna

Laboratori di Studi Psicologici Aurora APS
Via Beolco 12/A – Bologna