Le sfumature nel riconoscersi Genitori a Elevata Sensibilità: cosa significa per Sè e per i propri figli.

Come Professionista accreditata nel Profilo Internazionale Comforte Zone per il lavoro con l’Elevata Sensibilità, nella mia attività clinica e laboratoriale centrata su percorsi di consapevolezza e di crescita risorsiva, mi sento spesso riportare affermazioni quali, ad esempio: “Mio marito mi dice di continuo che devo farmi scivolare via di più le cose, ma come faccio se mi arrivano addosso con così tanta potenza…?”, “Mi sento come una spugna che assorbe tutto ciò che succede intorno…”, “Troverò mai il mio posto nel mondo con la troppa sensibilità che mi porto addosso?…”, o “Spesso dico  a mio figlio: con te non si può proprio dire nulla…accidenti se sei permaloso!!”, oppure “Smettila una buona volta di piangere, non ti accorgi che ti guardano tutti?…”, “Cosa c’è stavolta che non va bene e ti fa arrabbiare così…?, “Sbrigati che siamo in ritardo…c’è bisogno di fare tutte queste storie per una cavalletta sulla finestra, non vedi che è morta…!!”, “Vai a giocare con gli altri, che poi non ti vogliono più…”,  frasi da cui da cui fa capolino il senso di impotenza e di frustrazione nel tentativo di legittimare il proprio mondo interno e/o comprendere il mondo interno altrui.

Se sei interessato ad approfondire la tematica, clicca qui:

https://www.guidapsicologi.it/articoli/le-sfumature-nel-riconoscersi-genitori-a-elevata-sensibilita-cosa-significa-per-se-e-per-i-propri-figli


Dott.ssa Paola Finelli

Iscritta all’albo dell’Ordine degli Psicologi della regione Emilia Romagna n. 6377 Sez. A

Studio Finelli - Esperienze in Movimento
Via II Agosto 1980 2, Osteria Nuova di Sala Bolognese, Bologna

Unaltrocentro - Studio di Psicoterapia
Via Lame 118 - Bologna

Studio di Psicoterapia
P.zza Garibaldi 19 – San Giovanni in Persiceto (Bologna)

Laboratori di Studi Psicologici Aurora APS
Via Beolco 12/A – Bologna