Le sfumature nel riconoscersi Genitori a Elevata Sensibilità: cosa significa per Sè e per i propri figli.

Articolo del .

Come Professionista accreditata nel Profilo Internazionale Comforte Zone per il lavoro con l’Elevata Sensibilità, nella mia attività clinica e laboratoriale centrata su percorsi di consapevolezza e di crescita risorsiva, mi sento spesso riportare affermazioni quali, ad esempio: “Mio marito mi dice di continuo che devo farmi scivolare via di più le cose, ma come faccio […]

vai all'articolo

Quando curare significa incontro gentile dentro di noi

Articolo del .

Non sempre è facile comprendere come le emozioni di rabbia, frustrazione, ansia, così come i silenzi, l’indifferenza, l’immobilità posturale possono, adeguatamente comprese ed esplorate, condurre a un processo di integrazione delle diverse parti che costituiscono la nostra Personalità. Possiamo simboleggiare la nostra Personalità, (concetto multidimensionale) a un Iceberg: una linea immaginaria chiamata Soglia di coscienza (il […]

vai all'articolo

Il Meccanismo della Proiezione: una trappola per le nostre relazioni

Articolo del .

Innanzitutto che cos’è esattamente la Proiezione? Desidero iniziare con una citazione di Osho che in qualche modo sembra descrivere quello che è uno dei fenomeni psicologici più importanti di noi Esseri Umani, la Proiezione: “Quando vedi rabbia negli altri, va e scava profondamente dentro di te e vedrai che quella rabbia
si trova anche lì. Quando […]

vai all'articolo

Percorso personale di psicoterapia: un atto d’amore verso se stessi.

Articolo del .

Una domanda che mi viene fatta troppo spesso per restare inevasa. Intraprendere una psicoterapia significa, innanzitutto, essere autonomi: anziché appoggiarsi ad amici e familiari ci si fa carico del proprio vissuto utilizzando uno spazio dedicato dove si investe emotivamente, fisicamente e cognitivamente sul proprio stare bene. Una tessitura co-costruita con pazienza che nessun altro può […]

vai all'articolo

Problemi di comunicazione: Pillole efficaci per un allenamento quotidiano

Articolo del .

Evitare di alzare la voce in quanto probabilmente si aumenta la possibilità di essere sentiti, ma non quella di essere ascoltati. Un tono di voce alto e acuto è proprio di quei momenti in cui la persona prova un senso di sfinimento, rabbia, insofferenza, impotenza e il risultato molto spesso è quello di innescare una […]

vai all'articolo